La transizione da energie fossili ad energie rinnovabili 

è già iniziata. 

 

Per partecipare a questo cambiamento,DECIDENDO di installare durante il corso del 2017,  uno o più dei seguenti dispositivi ad alta efficienza energetica, potrai avvalerti della nostra consulenza, che inizia con la tua idea e arriva fino al nostro collaudo.

 

Di questo vogliamo darti prova.

Pronto a partire? Cominciamo:

1) Fotovoltaico. 

È il nostro prodotto di punta, quello che ci contraddistingue come azienda, e per il quale possiamo certificare la nostra longevità sul mercato, installiamo impianti fotovoltaici dal 2008.

Abbiamo realizzato, realizziamo, e continueremo a realizzare per il futuro, impianti fotovoltaici in tutta la Sicilia, con particolare attenzione alla Sicilia orientale nelle province di Messina e di Catania. Anche se il nostro raggio d'azione occasionalmente si è esteso anche ad altre province come Palermo, Trapani, Caltanissetta, Siracusa.

Siamo installatori ufficiali per le province di Messina e Catania del pannello fotovoltaico Sunpower, prodotto leader del settore fotovoltaico nel Mondo.

Le caratteristiche dei nostri impianti, e il nostro modo di lavorare lo potrai conoscere meglio visitando la sezione dedicata all'argomento a questa pagina del nostro sito.

Se invece vuoi vedere qualche esempio dei nostri impianti visita la nostra Photogallery! 

 


2) Fotovoltaico con accumulo in batteria.

È l'argomento di grido nel settore fotovoltaico. L'accumulo consente di raggiungere degli obiettivi importanti:

  1. riduzione dell'energia prelevata dalla rete con conseguente aumento dell'autoconsumo e, riduzione del costo della bolletta elettrica; 
  2. Il secondo effetto è un aumento dell'autonomia del piccolo produttore di energia. Questo significa maggiori garanzie rispetto alle oscillazioni inevitabili nel mercato dell'energia. Se domani il chilowattora venduto dalla rete dovesse aumentare il suo prezzo di acquisto, il mio impianto fotovoltaico con accumulo mi tutela maggiormente da queste fluttuazioni. 
  3. Posso avvicinarmi all'ideale dell'autonomia energetica, anche nei trasporti! Perché? 

Perché in questo momento si stanno creando i presupposti per una diffusione capillare dei veicoli elettrici (EV) in tutta Europa e anche nel resto del Mondo. Avere un impianto fotovoltaico capace di ricaricare anche la batteria della mia automobile elettrica può significare poter evitare la maggior parte delle sue spese di gestione. Aziende come Tesla prevedono l'installazione di tre oggetti per le case di recente costruzione o ristrutturazione:

  • l'impianto fotovoltaico;
  • le batterie di accumulo o power-wall;
  • l'adattatore per la stazione di ricarica domestica del proprio veicolo elettrico.

È il futuro, al quale ci avviciniamo cavalcando l'onda del cambiamento! 

 

 

3) Fotovoltaico invisibile, da adattare, specialmente, ad edifici soggetti a vincoli paesaggistici  

Questa soluzione è stata argomento di un articolo di qualche tempo fa al quale ti rimando. Qui mi basta dire che il fotovoltaico invisibile è la soluzione adatta a tutti quelli che finora, giustamente, hanno detto "vorrei... ma non posso" . In questo caso, la bellezza architettonica grazie al fotovoltaico invisibile non viene minimamente lesa. Mascherato da normale materiale costruttivo, il fotovoltaico invisibile consente di produrre energia laddove normalmente un osservatore qualunque vedrebbe un tetto di tegole, o massello in cemento o asse di legno. Se sei curioso di scoprire di che si tratta trovi i dettagli sempre qui. 

  

 

 

4) Pompe di calore. 

Tecnologia ampiamente rodata, installiamo pompe di calore delle migliori case costruttrici sul mercato, come Aermec e Daikin. Offriamo un servizio di climatizzazione invernale ed estiva per qualunque tipo di edificio, ad uso residenziale, commerciale, o per uffici.

Abbinare le pompe di calore ad un impianto fotovoltaico, significa poter tagliare in maniera consistente la spesa energetica per il riscaldamento e il raffrescamento della tua abitazione. Infatti, da un lato il fotovoltaico produce, dall'altro la pompa di calore consuma l'energia prodotta. Risultato? Non ho più bisogno di assorbire energia dalla rete!

Con un corretto dimensionamento è possibile raggiungere un pareggio tra l'energia prodotta e quella che occorre consumare per garantire il servizio di climatizzazione per la stagione calda e per la stagione fredda.

 

 

5) Scaldacqua a pompa di calore.

Questo sembra un ottimo modo per produrre la propria acqua calda sanitaria. Lo scaldacqua a pompa di calore ha il pregio di essere da tre a quattro volte più efficiente del normale boiler elettrico comunemente in uso.

Anche qui, il suo utilizzo può essere abbinato all'impiego dell'impianto fotovoltaico con il risultato tutt'altro che trascurabile di garantire indipendenza anche nella produzione della propria acqua calda sanitaria. Una spesa che fino adesso noi italiani, specialmente al Sud, abbiamo fronteggiato prevalentemente utilizzando la caldaia a gas tradizionale o i boiler elettrici, più raramente grazie ai termocamini, agli impianti solari termici o alle caldaie a pellet.

  

 

 

6) Lampade a LED

Seguiamo con particolare interesse la diffusione delle lampade a LED. 

Geniali e convenienti, con la spesa di una potenza fino a cinque volte inferiore rispetto alle loro antenate lampadine ad incandescenza, le lampade a LED si caratterizzano per essere dei dispositivi in grado di offrire luci di diversa qualità (luce calda, luce fredda) con luminosità adattabili a tutti i contesti, dal residenziale al commerciale, agli uffici.

Nelle loro varianti dimmerabili, cioè a potenza e luminosità variabile, come le lampade alogene, non deludono anche chi fa dei requisiti estetici di illuminazione all'interno del proprio spazio abitato l'esigenza principale da tenere in considerazione.

 

 

7) Collettori solari termici

Tecnologia sempre valida, consente di sfruttare la luce del Sole che abbonda alle nostre latitudini, per abbattere la spesa energetica relativa alla produzione di acqua calda sanitaria.

Tipicamente, un buon impianto solare termico è in grado di far fronte, da solo, a circa il 60% del fabbisogno di acqua calda sanitaria annuale. Il restante 40% va integrato ricorrendo a un impianto di produzione ausiliario.

Giusto per rimanere coerenti a quanto detto finora, quest'ultimo potrebbe essere uno dei sistemi già citati più sopra, come lo scaldacqua a pompa di calore. In alternativa, naturalmente, si può ricorrere anche ad altri sistemi di generazione.

  

A questo punto, con gli spunti che ti ho indicato qui sopra, puoi decidere quale sia

la migliore soluzione da adattare al tuo contesto.

Se invece dovessi avere dei dubbi, motivati magari dalla mancanza di riferimenti più precisi, o semplicemente per mancanza dell'esperienza necessaria a valutare il tuo caso, non dimenticare che Tecnologie Solari Sicilia ti offre supporto e assistenza sin dal momento in cui ci contatti, per arrivare all'installazione dell'impianto da te scelto grazie alla nostra consulenza, e oltre!

Cioè, anche quando il nostro impianto è stato realizzato, il cliente può essere sicuro che continuerà ad essere seguito.

Ogni necessità di intervento per monitorare il funzionamento dell'impianto, per rilevare eventuali malfunzionamenti, o più semplicemente per ottimizzare il funzionamento dell'impianto stesso è un servizio che offriamo e che ci qualifica dal punto di vista dell'assistenza tecnica! 

Per ricevere chiarimenti in merito ai nostri servizi, alle nostre offerte commerciali, o se desideri un preventivo...

 

  contattaci!